lunedì 9 maggio 2016

158# Alako


Cuore d’Acqua, è un Momis Lunare. Alako prende il suo nome dal dio luna dei nomadi scandinavi. Egli appartiene alla Congrega della Luna, un antico ordine di Momis che si lega a tutte le divinità lunari, femminili e maschili e ad ogni tipo di tradizione. E’ quindi uno spirto adatto a coloro che lavorano soprattutto di notte, e con le energie lunari, coloro che osservano il cielo, e l’influenza di stelle e pianeti nella vita quotidiana. La luna domina moltissimi aspetti della nostra vita, regola la semina, le maree, influenza i nostri ritmi a prescindere da quanto noi osserviamo il passaggio del satellite terrestre.
La storia di questo Momo inizia, quando i nomadi scandinavi abitavano ancora nella loro madrepatria, essi veneravano un dio lunare chiamato Dundra, il cui potere raggiungeva il suo massimo durante il periodo della luna nuova. Secondo il mito, Dio mandò sulla terra suo figlio, Alako, in forma umana per insegnare agli uomini le leggi. In vero, si trattava proprio di questo Momo, mandato tra gli esseri umani come Spirito per guidarli.
Di tanto in tanto come vuole la leggenda, Alako torna sulla luna, per incontrare le divinità ad essa collegate. Di solito questo passaggio avviene quando ha terminato un compito con un essere umano, prima di incontrane un altro.
Il potere di questo Momo, che è concerne a tutte le fasi lunari, e in ognuno di questi momenti Alako riveste un ruolo diverso, dominando un energia utile a scopi magici.
In Luna nuova, la sua energia è adatta per operare conclusioni, prepararsi a una rinascita, cominciare a estendere progetti e nuovi lavori. L’energia di Alako in questo momento è adatta all’incontro con gli spiriti, all’ incontro con divinità e all’esecuzione di magie sia nel bene che nel male. L’oscurità per altro crea il vantaggio di essere maggiormente nascosti. Quando la luna è nera, diviene una porta verso altri mondi, in particolare un passaggio per il mondo sotterraneo, una porta aperta ideale per il culto degli antenati. E l’incontro con divinità ctonie, saturnali, infere e del bivio. Uno dei ruoli di Alako è quello di accompagnare le anime sulla luna.
In luna crescente da cui il suo nome ha origine è il momento ideale per sfruttare la sua energia creativa, protettiva, per accrescere e avvicinare. In luna calante Alako vi offre la possibilità di attuare energie e rituali di distacco, di bando, per eliminare le negatività, e restituire torti subiti.
Quando la luna è piena il potere di Alako cresce nuovamente in modo esponenziale, e la sua magia può essere sfruttata in ogni ambito, dal contatto con il divino, alla chiaroveggenza, all’introspezione, all’espressione di desideri mediante la magia e la preghiera. Alako può aiutare in tutti i rituali di equilibrio, sia rispetto alla globalità della vita che ad una situazione particolare. In particolare, sa insegnare la profezia e la protezione Tutte quelle attività che richiedono energie supplementari, come divorzi, guarigioni da malattie gravi o la ricerca di un lavoro.
Alako come tutti i Momis della Congrega della Luna, ama la notte, in questo momento potete lavorare al meglio con questo Momo.


Nessun commento:

Posta un commento