venerdì 26 agosto 2016

174# Zarya


Cuore d’Aria, è uno spirito del focolare domestico, aiuta la sua compagna a tenere lo spazio casalingo libero dalle influenze negative, allontana gli spiriti maligni e i cattivi pensieri ed è abile negli incantesimi di protezione e purificazione: il cucchiaio che porta con sé è il simbolo di questo suo potere.
In oltre, questo Momo è davvero misterioso, potete sicuramente scorgere tale mistero dai suoi occhi. Megan è legata alla luminosa luna e come questo nostro satellite, conserva segreti e misteri.
Sul suo ciondolo è rappresentato l’Albero del Mondo un simbolo antichissimo, che collega il nostro piano a tutti gli altri, sopratutto quello delle divinità e degli antenati e il labirinto, per coloro che cercano e alla fine trovano, per coloro il cui viaggio è la parte più importante della meta finale.
Il tempo di Zarya è quello in cui la luna cambia fase, notti in cui il potere di questo Momo è al culmine, soprattutto in luna piena e luna nuova Megan come Momo del focolare domestico, è anche una profonda conoscitrice dei sentimenti femminili, è un ottima Momo di compagnia, che può accompagnare una donna in tutte le fasi della sua vita, e ancora passare a servizio dei discendenti di quella linea famigliare.
Zarya è un Momo timido, ma molto affettuoso, capace di irradiare energia positiva in tutta l’abitazione che la ospita e nei cuori di chiunque la incontri, portando, amore, pace, prosperità e buana sorte.
Sul suo cucchiaio sono disegnati alcuni Gladrstafir il primo porta grande potere personale, il secondo protezione e abbondanza, l’ultimo composto da due segni m porta l’amore personale.
Alla cintola di Zarya vi sono oltre al Labirinto e l’Albero del Mondo, ha dei ciondoli che rappresntano antichi amuleti e talismani:
La chiave costituisce un simbolo tradizionale, “Le chiavi scheletro”. La chiave è spesso associata a divinità ctonie, ed ha il ruolo di "apritore dei cancelli". Apre qualsiasi porta, che sia essa fisica o spirituale, l’idea di base di questo simbolo è sbloccare e aprire, al fine di trovare nuove soluzioni, nuove vie, conoscenza, trovare tesori, sbloccare la volontà, il successo etc.
Il fiore/ quadrifoglio viene associato o ad un fiore di Loto o a un fiore di verbena che nella tradizione è collegato al mondo delle fate, per non parlare delle proprietà magiche e medicamentose del fiore che rafforza l’utilizzo nella tradizione popolare come talismano protettivo. Come trifoglio, esso porta forza vitale e fortuna, simbolo sacro triplice,  esprimeva la divinità triformis, a quattro foglie, la fortuna, la rarità.
La rana / rospo, è sacra a divinità acquatiche. Legato da sempre con la stregoneria, in epoca arcaica, lo si considerava manifestazione di una benefica forza tellurica, con qualità terapeutiche straordinarie. Era, un attributo delle Grandi Madri. E’ simbolo di acqua ma anche di terra, dell’ aspetto purificante e curatore.
Ferro di cavallo, simbolo delle divinità fabbre, ma anche a tutte quelle divinità che cavalcano. E’ un potente amuleto per proteggersi nelle disavventure marittime, contro i malanni e il malocchio.
Il cuore,  è meglio un simbolo che mira a rafforzare le unioni. Rappresenta amore, compassione, carità ed è il tempio dello spirito. Tutte qualità necessarie alla vita spirituale ma anche nel proteggersi contro i nemici.E’ è anche un simbolo di vita e di morte, di desiderio e dell’ acqua, che parla di vita, rigenerazione, sogni, emotività, ma anche di morte iniziatica, luce lunare, introspezione, inconscio; è una coppa, utero, energia emozionale, amicizia, dono, perdono, generosità, apertura, fede, misticismo, sede dell’anima.
Per ingraziare e ringraziare questo Momo, regalategli cristalli chiari, piume trovate a terra e ogni dono prezioso che troverte sul vostro cammino. Ogni oggettino che ricordi la luna anche solo per forma le è gradito, così come brindare con un bicchiere di latte, vodka, vino o birra, quando il volto della luna cambia.


Nessun commento:

Posta un commento